Home Acqua e Territorio Tanti auguri a tutti noi Gente del Po

Tanti auguri a tutti noi Gente del Po

966
0
CONDIVIDI

Ci arrivano molti vostri auguri in redazione: sono sms, email e messaggi FB. E’ la prima volta che ci succede e non siamo preparati a rispondervi. Affidiamo quindi alla rete i nostri migliori auguri di risposta in occasione del Natale alle porte e dell’imminente fine dell’anno.

Un anno difficile e crudele, questo che se ne va, che ci ha visti tutti alle prese con problemi che hanno in più occasioni  minacciato di travolgere la nostra tranquillità e la nostra stessa incolumità. E’ stato un anno in cui l’approssimativa gestione del territorio si è dimostrata in tutta la sua evidenza, la  caotica gestione dell’emergenza ha mostrato tutta la sua impreparazione e la capacità di progettare un modello di vita accettabile per la gente del Bacino del Po pressoché latitante.

A fronte di tanta pochezza politica e amministrativa è stata proprio la gente a dare il meglio di sé attraverso le associazione del territorio, con il volontariato, con l’immensa disponibilità e con un impegno individuale che si è in tanti casi trasformato in un vero e proprio lavoro corale.

E allora tanti auguri a tutti noi abitanti del Bacino del Po: gente di montagna, di pianura e del Delta. Non ci aspettiamo molto dal potere centrale, non confidiamo più di tanto nell’operato dei grandi apparati “preposti” e quindi gli auguri ce li facciamo da soli, che almeno siano sinceri e animati dalla più grande solidarietà, amicizia e vicinanza in ogni senso.

Auguri anche e soprattutto a chi legge questo giornale (+ 35% nel 2014) e alla comunità FB che è quest’anno più che raddoppiata. Auguri ai tanti che partecipano e che ci inviano immagini, segnalazioni e notizie locali. Auguri agli italiani che ci seguono dall’estero e che vivono con partecipazione le notizie che arrivano loro dalle nostre pagine e auguri a chi questo nostro grande fiume lo vede tutti i giorni, magari dalle finestre di casa.

Auguri, amici e lettori. Auguri veri per gente vera.