Home Acqua e Territorio Adriawet 2000 : “Alto Adriatico” in finale

Adriawet 2000 : “Alto Adriatico” in finale

1019
0
CONDIVIDI

Unico italiano, il progetto “ADRIAWET 2000” è tra i 23 finalisti del Natura2000 Award 2015. Collaborazione Italia-Slovenia, Veneto Agricoltura partner. Obiettivo: la tutela della biodiversità delle zone umide. Ognuno può votare via web (sotto il link).

Natura 2000 Award 2015 è il premio voluto dall’Unione Europea per riconoscere l’eccellenza nella gestione dei siti Natura 2000 e le realizzazioni di conservazione, che mostrano il valore aggiunto per le economie locali e accrescere la pubblica consapevolezza del patrimonio naturale del continente.

Un solo progetto italiano, dei 23 prescelti, è stato selezionato come finalista per la categoria “benefici Socio-economici”. E’ quello denominato “AdriaWet 2000: la natura non ha confini”, un Interreg Italia-Slovenia, i cui partner sono il Comune di Staranzano (GO), DOPPS Slovenia, il Consorzio Sociale “Il Mosaico”, e Veneto Agricoltura.

Il sito web del progetto finalista http://www.adriawet2000.eu/it fornisce informazioni sulle azioni e sulle aree protette coinvolte, che sono: la Riserva naturale Foce dell’Isonzo, la Riserva Valstagnon (Capodistria), per i partners. Per Veneto Agricoltura: la Riserva Naturale Integrale “Bosco Nordio” (Chioggia,Ve), la Zona di Protezione Speciale di “ValleVecchia” (Caorle, Ve) e l’Oasi di Ca’ Mello–Bosco della Donzella (Rosolina, Ro).

L’obiettivo è la tutela della biodiversità delle zone umide dell’Adriatico facenti parte della Rete europea Natura 2000, ovvero sviluppare un sistema di gestione integrata dei territori coinvolti tra i due paesi. Inoltre, definire modelli di cooperazione locale in grado di produrre risultati concreti in termini occupazionali.

Nelle aree di Veneto Agricoltura sono previste attività di monitoraggio faunistico, condividendo i risultati attraverso una piattaforma informatica comune di gestione. Già attivate inoltre iniziative di educazione ambientale nell’ambito di un Programma Didattico comune, e avviate le attività di analisi economica finalizzate alla valorizzazione delle risorse naturali presenti.

Tornando al Natura 2000 Award 2015, a fine aprile saranno individuati i vincitori delle cinque categorie. Ma un riconoscimento andrà anche al progetto che riceverà più voti dai cittadini (EU Citizens’ Award).

Per questo tutti sono invitati ad esprimere il loro voto attraverso il link:

http://ec.europa.eu/environment/nature/natura2000/awards/application-2015/award-finalists/index_en.htm