Home Acqua e Territorio 10 novembre: Ci Risiamo!

10 novembre: Ci Risiamo!

1202
0
CONDIVIDI

Aereonautica Militare, ore 00 del 10 novembre 2014: “Fenomeni intensi entro le prossime 12/18 ore: si prevedono precipitazioni persistenti, anche a carattere temporalesco di forte intensità, su Liguria, aree montane e pedemontane di Piemonte, Lombardia, alta Toscana ed Emilia. I fenomeni si estenderanno dal pomeriggio anche a Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia e dalla tarda serata alla Sardegna, specie settori orientale e meridionale. Si prevedono inoltre venti forti su alta Toscana e Liguria, specie settore di levante”.

Insomma, ci risiamo. Come nella scorsa settimana il fronte del maltempo sta attaccando il Bacino del Po da Ovest-Nordovest. Le precipitazioni saranno abbondanti e arriveranno ad investire anche il quadrante orientale secondo tempistiche e modalità purtroppo già ben consolidate.

Lo stato di allerta è obbligatorio in queste circostanze ed è giusto che noi lo estendiamo ai nostri lettori: è un atto di responsabilità che non vuole generare paura ingiustificata, ma che richiama tutti all’attenzione e alla vigilanza del territorio.

Il Giornale del Po non si sostituisce alle autorità preposte del territorio: ricordiamo una volta di più che ogni segnalazione che arriva al nostro giornale deve essere rivolta anche, anzi, prima,  agli organi di protezione dei comuni, provincie e regioni. Potete trovare altre notizie inviate dai lettori nella nostra pagina facebook.

Segnalate ogni anomalia e condizione di pericolosità senza enfatizzarla. Cercate di essere il più possibile chiari e obiettivi. Siate precisi nella vostra comunicazione e indicate chiaramente i luoghi, l’ora e la tipologia della criticità.

Siamo tutti in prima linea nella salvaguardia del territorio e non possiamo demandare più di tanto, viste le condizioni. Una buona giornata a tutti voi che ci leggete.